lunedì 10 dicembre 2012

i coristi non sono normali.

tardo pomeriggio.
- allora, com'è andato il montaggio del palco?
- non me ne parlare, mamikazen. un disastro. io non ci voglio più avere niente a che fare.
- ma non c'era l'uomoconlavaligia? lui l'ha montato un sacco di volte...
- l'uomoconlavaligia non si è visto. ha detto che veniva e poi non è venuto. non ha manco telefonato.
- strano, non è proprio da lui.

sera, prima del concerto.
- mamikazen, hai saputo dell'uomoconlavaligia?
- cosa?
- ha avuto un incidente.
- COSA?
- con lo scooter. stava andando a montare il palco, un tizio contromano l'ha centrato in pieno con l'auto.
- MA COME STA???
- mah, pare costole rotte, polso rotto, vertebre così così, trauma cranico. quando si è svegliato non si ricordava più nemmeno come si chiamava.
- ...

il giorno dopo.
- allora, come sta l'uomoconlavaligia???
- un disastro. lo tengono sotto analgesici. però ha avuto un primo momento di lucidità.
- oh, fantastico! ha riconociuto la moglie? le figlie?
- no.
- allora? cosa ha detto?
- le sue prime parole sono state: "sono riusciti a montare il palco? com'è andato il concerto?"

3 commenti:

  1. mitico uomoconlavaligia!

    RispondiElimina
  2. Montare il palco per i concerti è sempre un incubo !:)

    RispondiElimina