lunedì 4 giugno 2012

il soldatino sul carso.

"dulce et decorum est pro patria mori"

questa mattina inizia pessima con i postumi del concerto, occhiali spessi, pioggia battente. cos'è che mi ha lasciato il capo sulla scrivania? "ministero della difesa - comitato per le onoranze ai caduti - si prega di fornire la localizzazione della tomba e copia integrale dell'atto di morte del soldato giovanni pezzichini deceduto in guerra il dieci di luglio dell'anno millenovecentoquindici...". ecco, c'è già passato il mostro_dell'archivio, e ci ha segnato sopra "NON TROVATO" e se non l'ha trovato lui... anche ai cimiteri non hanno trovato niente... comunque lo metto qui magari in un momento di calma ci butto un'occh

- ciao. ho un morto in parte prima con trasporto fuori comune. ti dispiace? mi parte alle nove.
- ok.

mi sento come se mi fosse passato sopra un camion, ho anche un po' di mal di gola, chissà se è stato brahms ieri sera o la pioggia stamattina o il vento ieri l'altro, mi verrà l'asma la bronchite la tisi, ma che hanno quelli delle pompe funebri? non si possono fare due giorni di festa di fila che s'ingolfano tutti qui a fare casin

- mi fai il permesso di seppellimento? e dieci certificati? e due estratti?
- ok.

che poi devo capire perché questa cosa della malinconia preventiva mi uccide, che la balle dice che è come dice vasco "ho fatto un patto sai con le mie emozioni le lascio vivere e loro non mi fanno fuori", ma io non sono mica tanto convinta, sarà quella screziatura malinconica di cui parla la gilessa o sarà che a quarant'anni sono rimasta la bambina viziata che er

- vorrei la copia integrale del mio atto di matrimonio, uso divorzio.
- ok.

che le cose mi mancano mentre ce le ho e mi sento inadeguata al mondo eccheppalle. ieri sera però è stato davvero bellissimo con la chiesa quasi piena piena e il maestro era così emozionato che ha sbagliato un attacco per la prima volta in vent'anni e la prof con la giacca verde che presentava le sezioni del deutsches requiem e noi tutti con una strizza che ci portava via e

- mamika, sai quello straniero che la moglie ci aveva chiesto di autorizzare l'espatrio della salma nel suo paese? beh, dal consolato è venuto fuori che al suo paese è sposato con un'altra. ho dovuto annullare il permesso di espatrio.
- ah... ok.

avevo un vestito bellissimo anche se vecchio come il cucco e anche se sembravo una lampadina dopo aver preso il sole due giorni in spiaggia all'ora di pranzo, però se rinasco voglio rinascere figa per provare una volta la sensazione di 

- dovrei dichiarare la nascita di mio figlio.
- ok.

bene. adesso l'ultima mezz'ora a sportello chiuso andiamo a vedere un po' di questo soldatino. certo che mi scoccia rifare il lavoro di un collega, se non l'ha trovato lui che vive dentro l'archivio da trent'anni... ecco, infatti nei decennali dei decessi non c'è. neanche nelle delegazioni. dunque però, se è morto nel '15 dev'esserci arrivata la dichiarazione dal fronte e dovremmo averlo registrato in parte II C, quasi sicuramente non nel '15 ma dopo. andiamo a vedere nei registri. 1915... no, cominciamo dal '16. ecco, non c'è. proviamo il '17... niente... il '18... aspetta aspetta, però dalle nostre parti 'pezzichini' non è una forma consueta, la forma consueta è 'pizzichini'... oddio, eccolo qui... pizzichini giovanni... asp, fammi leggere "oggi quindici di marzo dell'anno millenovecentodiciotto io sottoscritto tizio caio ufficiale dello stato civile del comune di cignolandia avendo ricevuto in data... un avviso di morte... trascrivo quanto segue: addì dieci luglio dell'anno millenovecentoquindici... il fante pizzichini giovanni di anni ventitrè, morto sul carso ed ivi sepolto..." mioddio, l'ho trov

- capo! capooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!
- eh? che c'è?
- l'ho trovato! ho trovato il soldatino! il soldatino sul carso!
- ma và? e adesso chi lo dice al mostro_dell'archivio? io no sicuro.
- guarda, ho trovato anche l'atto di nascita, del milleottocentonovantadue, vedi? nel corpo dell'atto c'è scritto "pizzichini giovanni", ma guarda un po' come si firmava il padre...
- pezzichini.
- già, pizzichini, pezzichini. ecco perché non lo trovavamo.
- però tu l'hai trovato.
- già. era sul carso. con mio nonno secondo che però non era fante, era alpino. mio nonno è tornato a casa, lui no. senti, ti lascio tutto di là in archivio.
- ok.
- ok.

8 commenti:

  1. LaBalleFuoriComeUnTeràz6 giugno 2012 11:59

    vedi, le cose basta cercarle, che si trovano...
    oppure a volte ancora meglio, che non le cerchi e le trovi lo stesso
    o le trovi mentre cerchi altro
    (spetta...sono fuori tema?...no, che volevo dire che anche noi ci possiamo trovare, in mezzo al caos dei nostri pensieri e dei nostri sentimenti e delle nostre sensazioni...
    e...oddio, mi sa che mi sono persa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a) sì, ti sei persa :D

      b) il mostro_dell'archivio ha apprezzato talmente la mia ricerca che questa mattina mi ha sequestrata e abbiamo ricostruito tutte le vicende dei pezzichini/pizzichini con caricamento di atti risalenti ai tempi der cucco, e conseguente mio mal di testa martellante :(

      Elimina
  2. ti volevo dire, per le vocali sbagliate all'anagrafe...io ho un'omonima morta, una quasi omonima viva, non fosse che l'han segnata Bellerina, con la e, e un'omonima però col cognome da sposata...logicamente, tutte di Lumacalandia...quella morta era la sorella di nonno, dicono fosse così buona da aver fatto delle grazie dopo morta...non ho preso da lei, direi! :P
    Logicamente, tutte mie parenti

    RispondiElimina
  3. ma perché nei paesi avete poca fantasia :P ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...disse quella col cognome stranissimo che ha una cugina prima con lo stesso nome...

      Elimina
    2. eh eh...
      pollice in alto (tipo "mi piace" su facebook)
      ;)

      Elimina
  4. Scusa la mia totale ignoranza in materia, ma... questi cercano indicazioni sulla tomba di un soldato morto nel Carso nel 1915?
    E le cercano nel 2012?
    Sono io che ci vedo qualcosa di non proprio normale o c'è davvero qualcosa di strano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si tratta di una sezione del ministero che si occupa di ricerche storiche, evidentemente.
      concorderei con te sul fatto che nella contingenza forse ci son cose un filino più urgenti, se non fossi un'inguaribile romantica, se non fossi archeologa di formazione e se non mi piacesse da pazzi ritrovare cose che nessuno ritrova nell'archivio storico.
      cmq erano convinti che la tomba fosse da noi (parecchi chilometri più a sud), per questo ce l'hanno chiesto.

      Elimina